Accoglienza

Il servizio ai giovani più poveri ed abbandonati trova nel servizio dell’accoglienza una delle realizzazioni più sviluppate e in crescita nella nostra Congregazione.

La grande varietà di strutture che lo esercitano sono: case famiglie, famiglie affidatarie, centri diurni, comunità alloggio.

Essa è caratterizzata da:

  • un rapporto educativo personalizzato con ogni ragazzo;
     
  • una proposta di formazione centrata nella “pedagogia dell’amore”, propria del nostro carisma murialdino;
     
  • un forte desiderio di essere sempre più fedeli alle parole del Murialdo: «Poveri e abbandonati: ecco i due requisiti che costituiscono un giovane come uno dei nostri; e quanto più è povero e abbandonato, tanto più è dei nostri».